Racconti ViAndanti

In occasione delle stagioni concertistiche 2014, 2015 e 2016 la Camera Musicale Fiorentina ha realizzato un progetto in collaborazione con alcune residenze sanitarie per anziani fiorentine (e non solo) dal nome “Racconti ViAndanti”. Scopo del progetto, trasmettere la capacità che ogni forma di arte ha di suscitare emozioni e raccontare il mondo interiore delle persone, anche di quelle con difficoltà cognitive.

Prima di ogni concerto promosso dall’associazione è stata proposta la lettura dei “racconti” frutto delle impressioni di persone anziane colpite da Alzheimer o altre forme di demenza di fronte ad un quadro o una scultura. Seguendo i principi del metodo TimeSlips, inventare storie partendo da un’immagine è infatti efficace per aiutare queste persone a comunicare il loro mondo interiore: oltre ciò che si osserva, fuori dalla cornice c’è un altrove interiore, occulto, sognato, che si può immaginare e raccontare.

Queste storie commuovono o divertono, stupiscono o fanno sorridere, e non fanno bene solo a chi le crea, ma anche a coloro che le ascoltano. Partendo dall’osservazione di sculture e quadri si può andare lontano, navigando in mare aperto di storie ed emozioni.

DSC01533
La lettura dei uno dei “Racconti ViAndanti”, in occasione del concerto del 16 maggio 2014